Play-off serie B femminile: Tole ci mette il cuore ma a gioire è Civitavecchia

Tanto rammarico e molti rimpianti: sono queste le sensazioni per la pallanuoto Tolentino al termine della seconda partita della finale play-off. La squadra di Bianchi lotta, controlla per lunghi tratti ma si scioglie sul più bello cedendo 5-3 alla Coser Nuoto Civitavecchia.

Le cose si mettono subito bene per la formazione marchigiana che è impeccabile in difesa e molto efficace nella fase di contrattacco. Ad aprire le danze è Mircoli che su passaggio di Lelli mette alle spalle del portiere avversario per il vantaggio tolentinate. Civitavecchia prova a rispondere ma le conclusioni laziali non destano particolari preoccupazioni. La manovra cremisi è avvolgente e sfrutta anche il tiro dalla distanza. Proprio da una bomba di Ronconi sulla destra arriva il 2-0 che fa volare Tolentino. Le laziali sono frastornate e 26 secondi dal termine concedono anche la terza rete siglata da Casadidio.

Nella seconda frazione la Coser Nuoto inizia a prendere le misure e da uno scambio Foschi, Cicoria nasce l’azione del 3-1. Le tolentinati non si scompongono e continuano a premere. Cartuccia commette fallo grave e va nel pozzetto : in superiorità numerica Foschi trova la rete del 3-2. Casadidio ci prova ma è fuori. Gli fa eco Ronconi ma la fortuna non gli è amica. C’è ancora l tempo per una conclusione di Mircoli ma la palla finisce sopra la traversa.

Il terzo tempo procede scandito da espulsioni da una parte dall’altra ma nessuna delle due squadre ne approfitta per mettere la palla nel sacco. Tolentino c crede ma la traversa, in più di un’occasione, ed il portiere avversario negano la gioia del goal.

Si rientra in acqua per l’ultimo quarto e Civitavecchia pareggia con Rastelli. Sul 3-3 le cremisi rispondono con una bella azione che non centra il bersaglio. L’equilibrio sembra prevalere ma un rigore per le laziali spezza la partita. Sul pallone va Sartorelli che non sbaglia e sigla il sorpasso 4-3 a 4 minuti dal termine. Ancora i legni penalizzano le ragazze di Bianchi che sono costrette a subire anche il 5-3 a 1.48 dalla sirena. Gli ultimi secondi registrano ancora la grinta e lo sforzo marchigiano ma il risultato non cambia lasciando l’amaro in bocca a staff e giocatrici

PALLANUOTO TOLENTINO – COSER CIVITAVECCHIA: 3-5

PALLANUOTO TOLENTINO: Ginobili, Ronconi 1, Lupacchini, Pieroni, Mircoli 1, Orizi, Pisani, El Omari, Lelli, Pierucci, Fefè, Cartuccia, Casadidio

COSER CIVITAVECCHIA: Caricaterra, Pipponzi, Sartorelli 1, Braccini, Rastelli, Capparella, Sacco, Regoli, Scifoni, Foschi 2, Cicoria 2, Di Basilio, Bottiglieri

PARZIALI: 3-0, 0-2, 0-0, 0-3